warning icon
YOUR BROWSER IS OUT OF DATE!

This website uses the latest web technologies so it requires an up-to-date, fast browser!
Please try Firefox or Chrome!

Dalla sua data di lancio ufficiale, risalente ormai al 2012, fino ad oggi il Raspberry Pi hafatto senza dubbio tantissima strada. Il microcomputer, infatti, è passato dall’essere un oggetto dedicato solo per nerd ed informatici ad uno strumento utilizzabile praticamente da chiunque.
Vediamo però nel dettaglio cosa sapere prima di acquistarlo.

Prezzo

Il mito dei €35 necessari per acquistare Raspberry Pi è vero solo in parte. Il costo ufficiale del prodotto, infatti, è proprio quello anche se si dovrà mettere in conto di spendere qualche euro in più necessariamente.
Innanzitutto è necessario un alimentatore abbastanza potente da farlo girare nella giusta maniera da almeno 2,5 Ampere.
A questo va poi aggiunta una scheda SD che funga da disco rigido. La spesa pertanto non sarà comunque eccessiva ma va ben oltre i €35.

Utilizzo

Se sei intenzionato ad acquistare Raspberry Pi, inoltre, devi sapere che il suo utilizzo potrebbe non risultare immediato come con un normale computer con sistema operativo Windows o affini. Un utente con scarse conoscenze informatiche o con conoscenze solo basilari, infatti, potrebbe riscontrare non poche difficoltà nello sfruttare tutte le caratteristiche di questo prodotto. A questo proposito valuta bene anche quelle che sono le tue capacità specifiche.

loading
×